• Mindfulness Immaginale

    Percorso di Mindfulness on line – Sesta Meditazione Camminata Informale

    La meditazione camminata è un’ottima opportunità di meditazione informale, in quanto è possibile sfruttare le situazioni quotidiane di cammino come opportunità di pratica. La durata totale di questa meditazione: a piacere più volte al giorno. Per coloro che desiderano approfondire il percoso della Mindfulness: ci incontreremo nelle prossime settimane in un’area virtuale, troverete ulteriori infomazioni, dalla settimana prossima, su questo…

  • Mindfulness Immaginale

    Percorso di Mindfulness on line – Quinta Meditazione Camminata

    La meditazione camminata rappresenta un’occasione preziosissima per praticare la mindfulness perchè sfrutta un’esperienza comune e quotidiana. La durata totale consigliata di questa meditazione, per le prime volte, è di circa 20 minuti, successivamente è utile praticare almeno 10 minuti al giorno. Vi ricordo che le meditazioni avranno cadenza settimanale, orientativamente verranno pubblicate il martedì. Potrete praticare in qualsiasi momento della…

  • Mindfulness Immaginale

    Percorso di Mindfulness on line – Terza meditazione Fastidi e Dolori

    Questa meditazione formale viene praticata per riconoscere le nostre reazioni, a volte incontrollate, alle sensazioni di dolore che sono in realtà distinte dal dolore in sé. La durata totale di questa meditazione varia dai 20 ai 25 minuti. Vi ricordo che le meditazioni avranno cadenza settimanale, orientativamente verranno pubblicate il martedì. Potrete praticare in qualsiasi momento della giornata e le…

  • Psicosomatica

    Ritrovare la calma interiore

    Questo nuovo anno inizia con un suggerimento pratico, è una nuova chance che ci diamo con l’obiettivo di piacerci. Facciamo subito una premessa: nella nostra vita non deve cambiare niente, lasciamo tutto così, con una variante da introdurre in modo semplice nella giornata, la domanda: a me cosa piace? La risposta sarà: “mi piace… “, senza usare il condizionale “piacerebbe”…

  • Mindfulness Immaginale

    Mindfulness – Ricerche e studi in sintesi

    Ogni anno vengono pubblicati centinaia di studi e ricerche dedicate alla mindfulness e che dimostrano come l’aumento della consapevolezza aiuti a vivere meglio e la pratica a mantenere uno stato di benessere. Oggi su PubMed Central (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed) , il più vasto e potente motore di ricerca di articoli scientifici del mondo, il termine mindfulness è presente in più di 5.300…

  • Mindfulness Immaginale

    Alimentazione Consapevole (Mindful Eating)

    il cibo e il nostro corpo E’ ormai noto che cibo e sentimenti sono una coppia indissolubile. A volte, questa coppia ci gioca brutti scherzi al punto che spesso mangiamo per stress, tristezza, nervosismo, solitudine o anche semplicemente per noia. Se non siamo più in contatto con noi stessi, perdiamo la capacità di ascoltarci e di sentirci. Il corpo è…

  • Mindfulness Immaginale

    Ambiti di applicazione della Mindfulness

    La lista dei benefici derivanti dalla pratica della mindfulness, cresce di anno in anno, anche grazie all’interesse e alla continua ricerca clinica e scientifica. Gli ambiti di applicazione quindi sono sempre più numerosi, con il fine primario di aiutare le persone a stare meglio, mentalmente e fisicamente.

  • Mindfulness Immaginale

    Mindfulness e Scienza: Cervello Plastico

    “Alcune caratteristiche della mente che si credevano assolutamente immutabili, in realtà possono subire profondi cambiamenti con esercizi praticati regolarmente. Già è noto che l’esercizio può aumentare la capacità del proprio corpo, ma ora le nostre ricerche dimostrano, senza ombra di dubbio, che con l’esercizio è possibile aumentare anche la capacità mentale”. (Richard G. Davidson docente di Psichiatria e Psicologia dell’Università…

  • Mindfulness Immaginale

    Mindfuness: cos’è

    «Come la superficie del mare si increspa quando soffia il vento, così anche la mente tende ad agitarsi e a divenire reattiva in presenza di turbolenze esterne. Ma se scendi quattro o cinque metri sotto la superficie del mare trovi solo un lievissimo movimento: a quella profondità l'acqua è calma anche quando la superficie è tempestosa». (Jon Kabat-Zinn, "Vivere momento…

error: Il contenuto del sito è protetto, non sei autorizzato al click destro del mouse!